L’importanza di una Casetta di Qualità

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

I bambini si staccano dal mondo reale in un regno di fantasia, di gioia e di gioco.

Noi, come genitori, insegnanti o babysitter, dobbiamo fare del nostro meglio per fornire loro, non solo con cibo e riparo, ma anche con la possibilità di evolvere in meglio.

I negozi offrono una vasta scelta di giochi da interno o esterno, dedicati a scatenare la fantasia dei bambini. Uno dei tanti giochi e la casetta per bambini. E’ una occasione unica per inventare un gioco di ruolo o socializzare con gli altri bambini.

Durante la mia esperienza con i bambini dai 2 ai 9 anni, ne ho visti molti essere felici giocando all’interno delle casette! Bisogna saper scegliere, durante l’acquisto, una casetta di qualità che significa robustezza, design, e accessori di giochi.

Approfondiamo meglio l’argomento.

Per prima cosa bisogna capire quali tipi di casette esistono:

  • Casette per bambini all’aperto
  • Casette per bambini al chiuso
  • Casette in legno per bambini
  • Casette in plastica
  • Casette gonfiabili
  • Casette rustiche
  • Casette per interno
  • Casette per bambine

Caratteristiche e accessori principali nella casetta di qualità

Capire cosa rende felici i bambini non sempre è così facile, ma ci sono delle caratteristiche che rendono le casette per bambini un luogo accogliente e indimenticabile:

  • Il campanello
  • La cassetta della posta
  • Finestre e porte che si aprono e chiudono
  • Persiane
  • La bandiera
  • Sedie e  tavolo
  • La torre
  • Loft con scaletta
  • Fioriere
  • Capriate in legno
  • Bidoni di plastica per giocare con acqua e sabbia
  • La cucina per le bambine

Naturalmente, non tutte le casette sono sicure, così vi consiglio sempre di scegliere la qualità.

Cos’è la qualità per una casetta?

Per i bambini sotto i 3 anni, vi raccomando vivamente le casette aperte così da tenere sempre sott’occhio ogni movimento.

Quindi, si dovrebbe anche cercare:

Lo spazio adeguato per potersi muovere liberamente

Una porta/finestra aperta è più appropriata per i bambini piccoli che non corrono il rischio di chiudersi le mani nella porta.

Casette con piccoli pezzi che si staccano vanno evitate.

Le casette in plastica sono le migliori in quanto non hanno spigoli vivi.

Se potete, comprate una casetta con un tavolo e delle sedie o una panca: i bambini adorano sedersi e disegnare all’aperto.

Dopo i tre anni di età, si può cercare una casetta di legno, realizzata con legname di alta qualità, rispettoso dell’ambiente e con un tetto resistente all’acqua.

Conclusione

Quando si acquista una buona casetta di buona qualità, avrete tanti vantaggi sia in termini di durata nel tempo sia in sicurezza.

Un casetta può essere un buon investimento anche per cugini e nipoti.

Condividi

Nessun Commento

Aggiungi il tuo