La Sicurezza nelle Casette per Bambini

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Le casette per bambini sono progettate per piccoli o grandi spazi, in legno, in plastica o cartone, sono uno spazio ideale dove i più piccoli possono interagire, costruire competenze sociali, ma, soprattutto, per divertirsi. Alcuni giocano al principe ed alla principessa, al ladro ed al poliziotto, mentre molto spesso, i genitori vengono serviti per il tè o la cena, mentre le bambine possono cucinare sul finto fuoco dell’immaginazione!

I genitori, i nonni e le babysitter, sono tutti contenti dei tanti giochi che i bambini riescono ad inventarsi, purchè nel mentre lo fanno, siano in completa sicurezza. Bisogna tenere presente che non tutte le casette per bambini offrono la stessa sicurezza.

Quindi, il livello di sicurezza che una casetta offre dipende da diversi fattori:

  • La tipologia di casetta;
  • Se è stata costruito dai genitori
  • I materiali utilizzati nel farlo.

I tipi di casette per bambini

Per quanto attraente può sembrare, non fatevi ingannare dall’ esterno colorato. La disposizione degli oggetti della casa, come porte, finestre, soppalchi e davanzali, possono essere divertenti , ma prima di acquistare qualcosa per il vostro bambino, prendere tutte le misure di sicurezza necessarie, e tenere a mente i seguenti aspetti.

Per i bambini sotto i tre anni di età :

Una casetta con il soppalco e con una scala non dovrebbe essere presa in considerazione, visto che i bambini tendono a salire ovunque ed il rischio di una caduta è dietro l’angolo.

Bisogna posizionarsi ad altezza bambino e vedere se la casetta ha particolari troppo piccoli da poter essere ingoiati (rischiando di soffocare) oppure oggetti con il quale il bambino si potrebbe fare male.

Alcune casette hanno dei campanelli che suonano per davvero, ma hanno bisogno di essere alimentati con una batteria: attenzione perché prima o poi troveranno la batteria nascosta e masticheranno i cavi!

Costruzione fai da te?

Alcuni genitori credono che nessuno possa garantire l’incolumità del bambino meglio di loro, quindi si potrebbe pensare di costruire una casetta fai da te: se non siete del mestiere, evitate di avventurarvi in costruzioni casalinghe: sul mercato esistono casette per bambini molto ben rifinite e sicure.

I Materiali

Per i più piccoli, le casette gonfiabili sono più sicure visto che sono morbide, assicurano la protezione laterale e favoriscono un atterraggio sicuro. Anche se cadono, i bambini non si feriscono.

Le casette in plastica verranno introdotte successivamente, quando i bambini e avranno all’incirca 5 anni.

Per i bambini con più di tre, in particolare per chi ha 5 anni, il legno è una scelta eccellente, soprattutto quando si tratta del pavimento e delle pareti della casa, che donano anche ai bambini, quel senso di calore reale di una casa.

Regole di sicurezza generale

  • La casetta deve essere montata dagli adulti, il bambino può dare una mano.
  • Seguite alla lettera le istruzioni del produttore
  • Le raccomandazioni relative al peso massimo e il minimo ed ai limiti massimi di età dovrebbero essere rigorosamente rispettati
  • Non importa quanto sia sicura la casetta, i bambini non devono essere lasciati senza sorveglianza, almeno da lontano, e a seconda della loro età
  • La pulizia e la riverniciatura della casetta dovrebbe essere fatta con sostanze accuratamente selezionate, che non danneggiano la pelle dei bambini, in particolare in caso di contusioni o graffi
  • I giocattoli che i bambini usano nella casetta devono essere attentamente verificati, per assicurarsi che non includano oggetti appuntiti o pezzi che potrebbero essere ingeriti.
  • Ogni mese, o secondo le raccomandazioni del produttore, la casetta deve essere verificata per accertarsi che tutti i collegamenti, viti e altri accessori siano stretti ed in sede.

Conclusione

Anche se le casette per bambini sono generalmente sicure, sorvegliate sempre i bambini quando giocano.

Condividi

Nessun Commento

Aggiungi il tuo