Casette per Bambini

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

casette per bambini

Per i bambini spesso la cameretta è uno spazio troppo piccolo per poter giocare liberamente, per fortuna potrai aggiungerne altro con le casette per bambini.

Per poterne posizionare una è però necessario che tu abbia a disposizione un po’ di spazio extra, come ad esempio un balcone molto ampio o meglio un piccolo giardino, a meno che tu non ti accontenti di un modello da interno.

La casetta diventerà il suo regno e lo porterà ad andare a giocare all’aria aperta, abbandonando il pc o la tv.

Di seguito alcune delle migliori casette per bambini che potrai trovare su Amazon.

Smoby 7600310263 - Casetta Jura Lodge
  • Nuova Versione
  • Certificazione LNE
  • Un nuovo design per una grande casa "tradizionale"
Famosa 800008590 - Grande Villa Feber
  • porte apribili
  • finestre apribili
  • altezza interna da terra 180 cm
Grand Soleil B8430 Casetta da Giardino "Casa Mia"
  • casetta per bambini
  • colore bianco rosso e blu
  • produzione italiana
CASETTA PER BIMBI CM.102X90X109H
  • Casetta giocattolo per bambini realizzata in resistente materiale plastico dalle...
New Plast CP1396 - Casetta in Plastica Dream, Colori/modelli assortiti, 1...
  • Casetta multicolore in plastica con decorazioni autoadesive e finiture a rilievo
  • Dotata di porta con maniglia e finestre con ante apribili
  • Può ospitare fino a 5 bimbi
New Plast CP1394 - Casetta in Plastica, Farm
  • Casetta multicolore in plastica con decorazioni floreali e finiture a rilievo;...
  • Dotata di finestre con ante apribili e porta a battenti
  • Può ospitare fino a 5 bimbi
Famosa 800010237 - Feber Fantasy House Casetta da Gioco
  • Bellissima Casetta con porta apribile
  • Colori luminosi
  • Resistente alla luce del sole ed al cambio di temperatura
Smoby 7600810704 Casetta NATURA
  • Casa NATURA
  • Protezione anti UV
  • Misure casa montata 98*110*127 cm
OFFERTA SPECIALE - casetta per bambini in plastica colorata - 102x109x90 cm
  • casetta per bambini in plastica - ca. 102x109x90 cm
  • un regalo bellissimo per i bambini
  • la casetta è colorata
Casetta bambini in PVC Stalletta- 1.18 x 1.46 x 1.27 m
  • A partire da 3 anni Casetta per bambini in PVC STALLETTA con estensione all'aperto
  • Giocattolo
  • Habitat et Jardin
New Plast CP1390 - Casetta in Plastica, Lilliput
  • Magnifica casetta per bambini in plastica multicolore dall'aspetto fiabesco.
  • Dotata di porta e finestra a battenti.
  • Prodotto trattato anti UV e conforme alle normative di sicurezza europee EN....
Tenda casette casa da gioco bambini bimbi, CASTELLO DELLE PRINCIPESSE,...
  • TENDA DI GRANDI DIMENSIONI, al suo interno offre lo spazio sufficiente per VARI...
  • GRANDE RESISTENZA grazie ai quattro PALI IN FIBRA DI VETRO che terranno la tenda...
  • TANTA VENTILAZIONE CHE RINFRESCA L'AMBIENTE attraverso una porta e due finestre in...
Casetta gioco per bambini e bambine + 1 tavolo + 2 sgabelli | in resistente...
  • Casetta in resistente plastica colorata, ideale per giocare sia dentro casa che fuori...
  • Arredata con un tavolino e due sgabelli, posizionabili sia allŽinterno che...
  • Dimensioni: ca. 104x95x118 cm; Superficie interna: ca. 88 x 76 cm; Tavolino: ca....
Smoby 7600810706 Casetta Masha e Orso [con protezione anti UV]
  • Casetta natura di Masha
  • Protezione anti UV
  • Misure casa montata 98 x 110 x 127 cm
Chicco 30102 - Casetta Chicco
  • Casetta con porte e finestre
  • Facile da montare
  • Età 2+ anni

Caratteristiche delle casette per bambini

Prima di andare a scegliere la casetta per bambini per il tuo piccolo, è necessario andare a conoscerne meglio le principali caratteristiche.

Il primo aspetto che dovrai analizzare sarà il materiale, ma sono altrettanto importanti anche le dimensioni ed il design. La facilità di montaggio sarà un aspetto da valutare con attenzione, specialmente se non sei un asso per quanto riguarda i lavoretti fai da te.

Dimensione

Nella scelta del modello di casetta da acquistare devi tenere conto di quelle che sono le dimensioni dello spazio a tua disposizione per poterla posizionare.

Le dimensioni classiche di questi prodotti, sono di circa 1,2 metri x 1,2 metri, ma devi tenere presente che è sempre necessario avere a disposizione uno spazio di almeno 30 cm su ogni lato della casetta.

Questi sono i modelli base, ma in commercio ne troverai anche di più grandi, fino anche a più del doppio, in fatto di grandezza. Se non hai problemi di spazio scegli una versione più grande, che farà di certo la gioia del tuo bambino.

Stile e design nelle casette per bambini

In fatto di stile e design le casette per bambini offrono una gamma molto ampia di prodotti tra cui scegliere.

Troverai casette per bambini classiche, di altre dalle forme divertenti o che si rifanno allo stile dei castelli delle principesse delle favole.

Ti consiglio di scegliere insieme al tuo bimbo, in modo che lui scelga quello che è lo stile del suo rifugio, mentre tu vigilerai sulla qualità dei materiali.

Infatti in commercio ne troverai di infiniti colori, con porte e finestre che possono essere molto diverse tra di loro.

Ad esempio se il bambino ama un personaggio in particolare, come Peppa Pig, potrai sceglierne una che richiami alla mente la casa della maialina e ne porti disegnata la figura.

Insomma non andare a pensare a quelli che sono i tuoi gusti, ma cerca di andare ad accontentare quelle che sono le sue preferenze, per rendere la casetta un luogo dove passerà i suoi pomeriggi giocando all’aria aperta. Questa diventerà infatti il luogo dove andrà ad ambientare i suoi giochi e dove si sentirà una principessa o un temibile pirata.

Fortunatamente le casette sono un prodotto che si trova facilmente in commercio e del quale dovrai solo andare a cercare la versione più adatta a voi.

Materiale: casetta in plastica o legno?

Le casette per bambini possono essere realizzate sia in plastica che in legno.

Tutti e due questi materiali hanno in se dei vantaggi, ma anche degli aspetti negativi, che è importante andare a conoscere, per fare la scelta giusta. Andiamo a vederli insieme.

Pro e contro delle casette in legno

Il legno è un materiale naturale, bello da vedersi e che da un tocco in più anche alle casette per bambini.

Ci sono però degli aspetti da analizzare prima di andare ad acquistare una casetta realizzata con questo materiale. Infatti anche il legno ha in se tutta una serie di pro e i contro. Vediamo i pro.

  • Esteticamente le casette realizzate in legno sono quelle che meglio si armonizzano con l’ambiente circostante e per questo tendono quasi a mimetizzarsi nella maggior parte dei giardini.
  • Il legno è un materiale grezzo, che può essere adattato ai vari gusti in fatto di estetica. Infatti potrai tingerla del colore che il tuo bambino ama di più o fissare ganci ed accessori sulla sua superficie. E’ come se tu avessi tra le tue mani una tela che aspetta solo di essere dipinta.

Le casette per bambini realizzate in legno hanno però anche degli aspetti negativi.

  • Infatti questo materiale necessita di una manutenzione costante, per evitare che il legno vada a marcire. Dovrai quindi andare a trattarne la superficie esterna con prodotti specifici, che andranno ad impermeabilizzarne la struttura, prolungandone così la vita.

Pro e contro della casette in plastica

Un’alternativa al legno, quando si va alla ricerca di una casetta da giardino per bambini, è offerta dalla plastica.

Si tratta di un materiale molto diffuso nella realizzazione di questo tipo di prodotto e che offre in se vantaggi e svantaggi. Andiamo a vedere i principali pro.

  • Le strutture realizzate in plastica permettono di poterle smontare, rendendone più facile anche lo spostamento. Questo aspetto non va sottovalutato, specialmente se avrai scelto una casetta di dimensioni ridotte da posizionare dentro casa.
  • La plastica è un materiale economico e resistente e che si può pulire con pochi gesti, senza aver bisogno di particolari operazioni di manutenzione. Un secchio d’acqua ed una spugna e la tua casetta tornerà come nuova.

Ci sono però anche degli aspetti negativi che è necessario andare a valutare prima dell’acquisto, come ad esempio:

  • L’estetica. Infatti le casette in plastica, a maggior ragione quando sono posizionate in giardino, non saranno il massimo per quanto riguarda l’impatto visivo
  • La plastica è un materiale che si danneggia e scolorisce, se esposta al sole o alle intemperie. Valuta quindi se la userai in interno ed esterno, prima di sceglierne una realizzata in questo materiale.

Età dei bambini

Tra i vari aspetti che vanno valutati al momento della scelta di una casetta per bambino c’è l’età del piccolo alla quale è destinata.

Questo tipo di giocattolo si divide in modelli che si articolano in base a fasce di età dei bimbi.

Ce ne sono di versioni adatte a piccoli tra i 12 ed i 18 mesi, di altre adatte a bambini tra i 18 ed i 24 mesi per passare poi alle varianti per soggetti più grandi. 2, 3-4, 5-7 e 8-11 sono le altre fasce di età in base alle quali troverai casette specifiche.

Nelle versioni per bambini più piccoli ci saranno giochi interattivi e la struttura della casetta sarà realizzata facendo il massimo dell’attenzione ad eliminare fonti di pericolo per il bimbo.

I modelli per i più grandicelli daranno invece priorità allo spazio e, nel caso in cui si tratti di modelli grandi da posizionare in giardino, ad accessori come scivoli od altalene, da poter posizionare sulla sua struttura.

Di solito infatti quando i bambini superano i 5 anni le versioni in plastica sono sconsigliate, soprattutto a causa delle dimensioni ridotte. Un modello in legno, che potrai ampliare col tempo, potrebbe essere la scelta migliore.

Numero di bambini che giocheranno

Le dimensioni delle casette per bambini dovranno tenere conto del numero dei bambini che andranno a giocare al suo interno.

Infatti se nella casetta andranno a giocare più bimbi sarà fondamentale andare a sceglierne un modello un po’ più grande, che tra l’altro ti permetterà di utilizzarla anche quando il bambino sarà cresciuto. Un consiglio che ti do, se hai un po’ di spazio a disposizione, è di sceglierne una versione dove possa giocare più di un bimbo alla volta.

Facilità nel montaggio

La facilità del montaggio è un aspetto che poco interesserà ai bambini, ma che sarà fondamentale per i genitori.

Le tende sono di certo le versioni di “casetta” più facili da assemblare, seguite dalle versioni in plastica per arrivare poi alle più complesse strutture in legno.

Nel caso tu sia un amante del fai da te, nessuno di questi prodotti sarà difficoltoso da montare, ma se invece ti senti un completo imbranato potrai sempre rivolgerti a personale specializzato per il montaggio di strutture di questo tipo.

Accessori

La casetta per bambino sarà per il tuo piccolo, quello che la tua casa è per te, quindi un luogo dove accogliere anche i suoi amichetti.

Degli accessori, che la facciano sembrare esattamente come una casa vera saranno benvenuti. Alcuni potrai trovarli già presenti, come ad esempio il campanello, la cassetta della posta, le finestre con le persiane, che si aprono e si chiudono, come anche la porta, sono i più comuni.

Altri invece potrai andare ad aggiungerli tu. Mettere delle fioriere al balcone e una bella bandiera daranno un tocco di colore alla casa. Ma anche l’arredamento è importante. Una casa destinata a bambine avrà infatti bisogno di una cucina e di un tavolo con delle sedie, da poter usare per un the tra amiche.

Prezzo

Una volta analizzate le principali caratteristiche che deve avere una casetta per bambino, è arrivato il momento di parlare di prezzi.

Questi variano in base a molti fattori, primi tra tutti le dimensioni e il materiale utilizzato. Ad esempio per acquistare una casetta in plastica, di dimensioni contenute, da poter posizionare comodamente anche in casa, 100 euro circa sono una cifra sufficiente. La cifra sale invece di molto per i modelli di grandi dimensioni, realizzati in legno, che sono quelli più adatti per i giardini.

Lo spazio a tua disposizione, la cifra che potrai spendere e per finire i desideri del tuo bambino ti indirizzeranno verso la scelta giusta.

Casette da giardino, casette da interno o tende da gioco per bambini?

Per fare un bel regalo al piccolo di casa potrai andare a scegliere tra tre diversi tipi di prodotto: casette per bambino da giardino, da interno oppure tende.

  • Si tratta di tre prodotti diversi tra di loro. Le casette da interno sono quelle più adatte a chi non ha a disposizione un giardino o un grande spazio fuori casa. Sono adatte, proprio per il fatto che si trovano posizionate in un ambiente chiuso, ad essere utilizzate durante tutto l’anno, con il caldo e con il freddo. Inoltre non richiedono una particolare manutenzione, infatti sono realizzare in plastica o in nylon. Queste ultime sono interessanti anche per il fatto che potranno essere riposte, quando il bambino non le userà più, con pochi gesti ed occupando uno spazio ridotto.
  • Quando invece si ha la possibilità di avere a disposizione un grande spazio fuori casa, la scelta può essere anche quella di una casetta per bambino da giardino. Queste permetteranno al bambino di poter passare molte ore della sua giornata fuori casa, a contatto con la natura. Inoltre, questo tipo di casetta potrà essere personalizzata e con una buona manutenzione resisterà per moltissimi anni.

Tutti e due i modelli possono avere design e stili architettonici diversi tra loro e molto accattivanti.

  • Una terza opzione, è quella offerta dalle tende per bambini. Queste sono un prodotto piuttosto a buon mercato, adatto anche a bambini molto piccoli. Le tende, che possono avere un design colorato, che richiama ad esempio al tendone del circo, non occupano molto spazio e possono essere utilizzate anche fuori casa. Il loro svantaggio principale è però che le loro dimensioni non sono troppo grandi e, quando il bambino crescerà, non potrà più giocare al loro interno.

Le tre varianti di casetta che abbiamo appena visto sono tutte funzionali, anche se vanno ad offrire possibilità di gioco che sono molto diverse tra di loro.

I benefici di una casetta per bambini

Una casetta per bambino racchiude in se un buon numero di benefici.

Infatti, quando i bambino si troverà al suo interno sarà nel suo mondo, nel su castello, e si sentirà libero, ma allo stesso tempo il genitore potrà controllarlo in modo più agevole, senza dover per forza andare a monitorarne ogni movimento.

Nei modelli dove sono presenti anche scalette e scivoli, il bambino andrà anche a praticare del sano esercizio fisico, che spesso diventa difficile da realizzare nella vita sedentaria che praticano durante i mesi invernali.

Il bambino potrà anche andare a socializzare con i suoi amichetti, invitandoli in uno spazio che è sì suo, ma che vuole andare a condividere anche con gli altri bambini. I genitori quindi non devono avere dubbi circa le casette per bambini e non devono pensare che possano essere una fonte di pericoli per il loro piccolo.

Preoccupazioni per la sicurezza

Ogni genitore desidera che il suo bambino sia al sicuro e ha questo dubbio anche quando è alla ricerca del modello giusto per lui, tra le casette per bambini.

Sono pochi i punti che vanno valutati, per poter essere tranquilli, infatti le casette sono prodotti piuttosto sicuri. Più che il loro materiale o il loro design è piuttosto necessario andarsi a concentrare sul modo in cui questa sia stata assemblata e sulla sua robustezza.

Infatti se la casetta è stata montata in modo errato potrebbe rompersi facilmente e causare ferite al piccolo. Porte e finestre devono avere una chiusura a prova di bambino, e non devono rischiare di fargli male alle manine.

Ultimo punto, in fatto di sicurezza, è il posizionamento della casa. Se questa viene collocata in un luogo sicuro non ci saranno problemi di nessun tipo; questo vale sia per le casette da collocare in casa che quelle da posizionare all’aperto.

Vedi come siano sufficienti pochi gesti per poter essere tranquilli e lasciare giocare liberamente il bimbo nella sua casetta.

Conclusione

Il gioco è una parte importante della vita di ogni bambino e le casette per bambini sono uno dei giocattoli più desiderati dai più piccoli.

Sia che abbiate a disposizione un po’ di spazio fuori casa, per posizionarne un modello da giardino, che dobbiate invece ripiegare su una più piccola versione casalinga, se non addirittura su di una tenda, lasciate che il vostro bimbo possa sfruttare questo gioco, per avere a disposizione uno spazio che sia davvero tutto suo e dove possa fantasticare di trovarsi in un castello fatato o in una nave dei pirati.